giovedì 24 luglio 2008

tempi supplementari moderni 3

cazzo , la prima cosa che ho pensato e' stata " toh' , che bel lavoro per scimmie spaziali!!!"

mi hanno dato un apparecchietto al laser trasformandomi in una cassa da supemercato ambulante , e dovevo passare sto coso sui codici a barre e lui faceva BI-BIIP , facile a dirsi , se non fosse che una delle usanze piu' in voga fra gli acquirenti di ipermercati sia cambiare di posti alle cose , far sparire cartellini con i prezzi e aprire mutande per sparpagliarle un po' dove capita , aggiungete una caposquadra nanetta+frustrata+sindrome da napoleone , che per metere a proprio agio una banda di disgraziati che fino a due secondi prima di questa rottura di palle neanche sapeva che cazzo doveva fare , ha messo ben bene in chiaro che " NON SI PARLA , SI STA CONCENTRATI E CON TRE ERRORI VI MANDO A CASA VI-MANDO-A-CASA!!"
occhei , signorina , mi sta bene , ma dimmelo prima che se non c'e' il cartellino devo aprie le suddette mutande-canottiere-calzini e mettermi all ricerca dello stupido codice a barre , e' un po' inutile che ti incazzi dopo e mi fai rifare tutto il conteggio della mia zona..............vabbe' , sono ancora convinto che fose un esperimento di tipo orwelliano sulla tecnologia applicata al consumismo .......eh' , mi piacerebe , invece no , e' proprio una cosa di sfruttamnto e bieca mercificazione delle persone...

fanculo!

2 commenti:

Buk.kame ha detto...

io sposto sempre tutto. te ne ho dato una dimostrazione l'ultima volta.
buon lavoro!

oi, manda quella cosa ad emiliano, vi giro anche la mail.

☆♥--LAUra--♥☆ ha detto...

Ciao Simon!!

stai lavorando in un supermercato?

Ti dico solo che quando lavoravo in macelleria e non ne potevo più, nella mia testa si insinuava una polka di Strauss (per esempio)... e la canticchiavo mentalmente aggiungendo alla musica vocaboli sempre ilari come:
cacca, merda, culo,tette, tette, figa, cazzo, culo, ecc.ecc.
funziona!
soprattutto quando mi si avvicinava gente a chiedermi cose inutili o ad incazzarsi per non so cosa... a me veniva da ridere!!!
in realtà non cambia il lavoro ma per lo meno ero di buon umore!