giovedì 17 giugno 2010

from russian with hate

eh'........cosa ci volete fARE , sono pigro , lo so , posso fare solo un tot di cose al giorno, e fra queste spesso non rimane il tempo per il blog , in ogni caso volevo riversare un po' di odio sul calcio , e sui mondiali.

li odio , VI odio , e per quanto mi riguarda la notizia piu' brutta che mi hanno dato nelle ultime due settimane , e' che se anche l'italia perdeva la prima partita restava lo stesso , e cosi' mi tocchera' sentire quelle trombette odiose un 'altra volta , mi tocchera' sentire presun ti giornalisti trattare l'argomento "nazionale" com se avesse veramente un importanza.

VI odio , perche' il calcio bisogna odiarlo sempre , non che quando c'e' la nazionale pero'........no! lo si odia sempre , perche' sentire che a milano l'unico posto che vende le cazzo di trombette e' presa d'assedio da gente che arriva da ogni dove e' un insulto a tutto , al fatto che quello e' posto di interscambio culturale e l'unica volta che l'uomo medio se lo caca e' per comprare le cazzo di trombette , essi' , perche' come mi ha illuminato un fortunato compratore di cazzo di trombette e' la moda , e' come l'anno scorso( si io lo so che era 4 anni fa , ma probabilmente il bellimbusto percepisce il tempo in maniera differente) quando c'era il poo po po po po poo poooooo ( che ce ne sarebbe da dire a camionate anche su quello ) adesso il tormentone sono le cazzo di trombette.

e poi mi vedo le faccie di 4 anni fa , doveva essere un occasione di gioia , al limite , divertimento , euforica fratellanza , ed invecie le strade erano invase da pazzi con gli occhi fuori dalle orbite , le espressioni rabbiose di che ha appena suqrtato il suo peggior nemico , non era gioia , non era festa , me lo ricordo era abbietta e meschina rimostranza , perche' non era , come sono bravi i rappresentanti in quella marginale rappresentanza che e' la suqdra nazionale di calcio , era QUANTO CAZZO GLIEL'ABBIAMO MESSA NEL CULO A TUTTI GLI ALTRI , CHIUNQUE ESSI SIANO!!!!!!!!

lo sport prevede un vinto ed un vincitore e chi ama lo sport dovrebbe amatre lo sport , in quanto tale , non dovrebbe essere una lotta estremista e partigiana dei noi contro di loro.........

che poi vorrei sapere " SIAMO CAMPIONI DEL MONDOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!" dico io , dove cazzo eri tu , in campo a giocare ? o a casa a pronto a scaricare le colpe su qualcun'altro ???

vi odio , vi odio tanto , perche' siete cosi' informati su questa merda , e non sapete un cazzo di niente d'altro , e io vi odio!!!!!!!!!!

ah' , sto cercando su in ternet le foto del tatuaggio che ha buffon , me lo ha detto un mio amico , un 88 come h h , come heil hitler , simbolo tipico delle falangi neonaziste , ma non lo trovo e non posso ancora sdegnarmi che unio cosi' sia un modello per tanti idioti.


ah' se non lo aveste capito .......VI ODIO

fottetevi

IL RE

1 commento:

melitta ha detto...

ineccepibile brano sulla mediocrità italiana e, ahimè non solo.
personalmente non odio il calcio per l'unica ragione che mi è talmente indifferente che non riesco neanche a prendere l'argomento in seria considerazione, e in effetti è un mio limite considerato che l'argomento è fin troppo serio se pensiamo alle palate di soldi che muove.
ho anche provato a guardare qualche partita, ma mi rendo conto che anche se guardo non vedo. fondamentalmente mi si iponotizza lo sguardo e penso ai cazzi miei.
ad ogni modo questi mondiali mi hanno fatto un regalo e te lo volevo raccontare: il regalo di uscire alle otto di una meravigliosa serata estiva e ritrovarmi sul pianeta terra dopo la guerra nucleare.
sto parlando di milano. zona brera. un deserto dove di solito c'è un continuo formicare, un silenzio avvolgente dove di solito c'è lo strombazzare-frenare-accelerare-parlottare-sfanculare, un blocco temporale dove di solito regna la frenesia e la fretta.
wow.
bello.
neanche ad agosto.
neanche la notte di natale.
certo è durato poco: dopo i fatidici 90 minuti o giù di lì è esplosa la psicosi collettiva, per la vittoria per la sconfitta per i calciatori che guadagnano troppo e trombano veline, non so. di fatto qualcosa di odioso.
ma prima.. per quei 90 minuti..
la surrealtà.